Crea sito

“Mai Più Disarmato” – Dichiarazione politica di Haris Hatzimichelakis (CFF)

Il 23 settembre 2009, l’anarchico Haris Hatzimichelakis (19 anni) è stato arrestato insieme ad altre tre persone nella sua casa ad Halandri (Atene, Grecia), ed accusato di far parte della CCF (Cospirazione delle Cellule di Fuoco). Nel novembre 2010, dopo l’arresto di Panayiotu Argyrou e Gerasimos Tsakalos per l’invio di alcuni pacchi esplosivi, tutti e tre hanno rivendicato di far parte della Cospirazione delle Cellule di Fuoco. Haris è stato quindi processato nel primo processo alla CCF, il cosiddetto “caso Halandri” (per tre specifici attacchi della CCF). I membri del tribunale hanno inflitto condanne ancora più pesanti di quelle richieste dal pubblico ministero: per i due membri della CCF Haris Hatzimichelakis e Panayiotu Argyrou 25 anni di carcere, su una condanna totale di 77 anni. Per gli altri imputati (Giorgos Karagiannidis, Panayiotis Masouras, Alexandros Mitrousias, Konstantina Karakatsani), che negano la partecipazione, 20 anni di carcere al primo, e 11 anni per gli altri.

Haris Hatzimichelakis è stato riconosciuto “colpevole della creazione di un’organizzazione terroristica, fabbricazione di esplosivi, possesso di esplosivi e di aver eseguito attentati con esplosivi presso il Ministero di Macedonia – Tracia, la casa dell’ex viceministro dell’Interno Panayiotis Hinofotis e le case dei ministri del PASOK Louka Katseli e Gerasimos Arsenis”.

Durante il processo Haris Hatzimichelakis ha letto la dichiarazione politica che andiamo qui a riproporre, tradotta in italiano.

PDF Mai Più Disarmato

Fonte: Anarhija