La Spezia – Processo a Paska

*Abbiamo avuto conferma dall’avvocato che parteciperà allo sciopero indetto per quel giorno. Pertanto l’udienza a carico di Paska prevista per il 6 dicembre è spostata a data da destinarsi. Seguiranno aggiornamenti.

Resoconto processo a Paska per resistenza e lesioni

Il 5 Novembre c’è stata la prima udienza, dopo quella filtro, a carico del nostro compagno Paska. All’udienza erano presenti una ventina di compagni e compagne che hanno portato la propria solidarietà e vicinanza. Paska è potuto venire con la propria macchina fino a La Spezia e quindi senza scorta apparente. Come la volta precedente l’abbiamo trovato in forma.

Il processo si è svolto con l’audizione di alcuni test dell’accusa, quindi dei cani da guardia che hanno avuto la colluttazione con Paska il giorno incriminato e durante il trasporto.

La prossima udienza si terrà sempre nel tribunale di La Spezia il 6 Dicembre alle h 10 in questa occasione si ascolteranno: l’ultimo test dell’accusa (non presente all’ultima udienza) e si comincerà con i test della difesa. Potrebbe essere che finito di ascoltare i test, la requisitoria del p.m. e l’ arringa dell’avvocato difensore, i giudici vadano a deliberare e quindi a emettere la sentenza. Altrimenti fisseranno un’ udienza successiva.

Chiediamo nuovamente una presenza solidale e complice con Paska, ricordando che è una buona occasione per salutarlo visto che si trova ai domiciliari con tutte le restrizioni.

Per l’ Anarchia

Per Paska

Per tutti i compagni e le compagne prigioniere

Fonte: RoundRobin

Precedente Cassa di Sostegno per l’anarchico sardo prigioniero deportato Davide Delogu Successivo Il silenzio e il baccano