La Spezia – Presidio x Paska

Nella mattinata del 17 Settembre si è svolto a La Spezia la prima udienza filtro per il processo che vede imputato Paska per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. La realtà la conosciamo tutti e tutte. Paska durante uno dei suoi soliti spostamenti da un carcere all’altro veniva ripetutamente aggredito dalle guardie penitenziarie, noti infami che approfittano delle persone che si trovano in situazioni sfavorevoli. Da buone guardie penitenziarie, uno dei lavori più degradanti che un uomo o una donna possa fare, quel giorno Paska veniva malmenato sia all’arrivo in carcere che durante il trasferimento. Nonostante tutto Paska è forte! Chi c’era martedì 17 a La Spezia l’ha visto bene, sorridente, nonostante il trasferimento che l’ha prelevato alle 2 di notte da casa sua dove si trova ai domiciliari per arrivare alle 9 a La Spezia.

La prossima udienza sarà il 5 Novembre alle h.11

Paska chiederà nuovamente il trasferimento per assistere all’udienza.

Chiediamo una presenza numerosa per quella data dei compagni e delle compagne che vorranno salutarlo. Facciamo vedere che l’attacco da parte delle guardie infami ad un/a anarchico/a, come ad altri compagni/e e a tutti i prigionieri, non passerà mai inosservato.

Per Paska

Per l’Anarchia

Per tutti i prigionieri rivoluzionari

Appuntamento al Tribunale di La Spezia, viale Italia 142

Fonte: RoundRobin

Precedente Riabbracciando Tommy… Successivo Lettera di Vincenzo dal carcere di Rennes