Grecia: Il nuovo Diario 2022 è stato pubblicato dal Fondo di solidarietà per i prigionieri e i combattenti perseguitati

Il Fondo di Solidarietà pubblica anche quest’anno una serie di diari/calendari in lingua greca, che registrano cronologicamente alcuni dei momenti più importanti della guerra sociale e di classe in Grecia

Dopo aver presentato il periodo 1974-1990 (diario/calendario 2020) e gli anni ’90 (diario/calendario 2021), quest’anno abbiamo cercato di analizzare il quinquennio 2000-2005. In questo modo, speriamo di contribuire con la nostra parte a preservare il filo della nostra memoria collettiva, la memoria delle lotte radicali. Ed è proprio questo filo della memoria e della tradizione rivoluzionaria collettiva che lo Stato e il capitale cercano sempre più di recidere una volta per tutte.

La lotta della memoria contro l’oblio, in tempi come questi in cui la barbarie e l’ingiustizia crescono intorno a noi, è una lotta cruciale per la prospettiva rivoluzionaria. Cerchiamo quindi di contribuire alla cronaca storica dal punto di vista della lotta e, soprattutto, di fare di questo sforzo uno stimolo, una motivazione per un reale approfondimento dello studio della storia politica e di movimento in Grecia. Un processo di approfondimento che, oltre a commuoverci, deprimerci e darci soddisfazione, può anche equipaggiarci, insegnarci e ispirarci in vista delle lotte a venire.

Il Diario è disponibile in ritrovi, squat, spazi di movimento e librerie, così come in spazi di quartiere ad Atene, Salonicco e in diversi luoghi del paese.

Per maggiori informazioni sui punti di distribuzione e sui metodi di ritiro, contattate [email protected]

Nessuno è un ostaggio nelle mani dello Stato.

LA SOLIDARIETÀ È LA NOSTRA ARMA

Fonte: athens.indymedia.org e  actforfree.noblogs.org

Traduzione: infernourbano