Crea sito

Cile: Sulla situazione dei compagni Francisco Solar e Mónica Caballero

Come sapete, i nostri compagni Francisco Solar e Mónica Caballero sono in carcere da luglio, accusati di vari attacchi esplosivi avvenuti tra luglio 2019 e febbraio 2020. I procedimenti legali contro di loro sono ancora aperti, così come i termini delle indagini, e non ci sono grosse novità al riguardo.

Per quanto riguarda la situazione di ciascuno dei due, abbiamo le seguenti novità:

Francisco Solar si trova ancora rinchiuso nella Sezione di Massima Sicurezza del Carcere (CAS), e negli ultimi tempi ha subito due perquisizioni, effettuate dai servizi di intelligence della polizia in collaborazione con le guardie. Sono state sequestrate le note di difesa del compagno, così come le bozze di testi, oltre a subire molestie continue da parte dell’accusa, che ha richiesto queste perquisizioni.

Mónica Caballero, da parte sua, si trova rinchiusa nel Modulo per i reati pubblici nella prigione di San Miguel, dove, per settimane, ha affrontato la censura totale delle comunicazioni. Nessuna lettera, non importa di che tipo, poteva entrare o uscire; infine, dopo ripetute insistenze, l’amministrazione penitenziaria ha stabilito un protocollo per permettere l’invio di lettere da parte della compagna, ma allo stesso tempo le ha proibito di inviarle direttamente dalla prigione per posta. In considerazione di questa situazione, abbiamo provvisoriamente impostato il seguente indirizzo, in modo che i compagni di altri paesi possano inviare a noi la loro corrispondenza, che poi faremo avere alla compagna:

Santa Isabel 0151, locale 6. Providencia. Santiago (Cile)

Nonostante le aperture e la fine dell’isolamento, nelle carceri non ci sono ancora stanze per le visite, ma solo la possibilità di fare telefonate e videochiamate, che vengono comunque monitorate dalle guardie.

Solidarietà con Mónica e Francisco!

Fonte: anarquia.info

Traduzione (dallo spagnolo): Inferno Urbano