Crea sito

Carovana Bialysturbo : testi di presentazione e informazioni utili e generali

Carovana Bialysturbo
Complici con i/le prigionierx anarchicx
Solidali con chi si rivolta dentro

Ormai non si contano più le operazioni repressive che colpiscono compagn* negli ultimi anni. Però ce le ricordiamo tutte. L’ultima in data 12 giugno denominata Bialystok si è addirittura spinta oltre le frontiere italiane, arrivando in altri paesi per arrestarl*.

Lungi da noi l’idea di abituarci/rendere banali gli arresti legati a tutte queste inchieste per terrorismo. Anzi ci dipingono come viaggiatori anarchiche del conflitto. Ebbene si, non entreremo mai nei canoni del trittico produci-consuma-crepa, al quale aggiungere «stai zitt* e rimani dove sei a debita distanza dalle altre persone». Non vogliamo riconoscere e legittimare le frontiere cosi come l autorità, ci muoviamo e ci muoveremo, per fare esperienze per dare solidarietà per occupare ancora e ancora nei pezzi di mondo da sovvertire e da liberare, partendo da noi stess*.

Non ci lasceremo soffocare e con la nostra energica presa bene vogliamo prendere la strada insieme in un progetto un po frizzantino creando una carovana con i nostri mezzi, strumenti, autoproduzioni e saperi senza chiedere il permesso a nessuno.

L’asticella della repressione si è alzata non tanto per le inchieste che ci sono sempre state ma per il fatto che qualsiasi cosa fai è un elemento a carico del accusa. E se fare un saluto, un presidio o andare in giro a incontrare gente che resiste e lotta per la libertà sta diventando terrorismo allora continueremo a farlo sempre di più consapevoli che non ci aspettiamo niente dallo stato che vogliamo abbattere, niente di meno.

Questa carovana sarà/diventerà ciò che vogliamo che sia. L’idea è quella di partire dal centro italia verso sud rivendicandoci la solidarietà a tutt* le i compa incarcerat*. Vogliamo occupare strade, piazze, prati sotto le mura delle carceri, andare a incontrare compa che ci possano ospitare nei posti, creando momenti di scambio confronti iniziative per autofinanziare la carovana stessa e magari tirare su qualche spiccio per rifornire le casse antirepressione.

Portiamo nella nostra stiva ciò che vogliamo e facciamo girare la voce per essere pronti a partire prima dell’inverno.

Quindi:
DAJE FORTE STATE OF MIND
ON THE ROAD AGAIN

gomme gonfie e serbatoio pieno
per l’anarchia
per la libertà

RICHIESTE DI CONTATTI PER TAPPE E SOSTEGNO MATERIALE DA PORTARE IN GIRO

Ciao,
stiamo preparando una carovana nel mese di novembre in solidarietà ai/alle detenut* anarchic* e contro ogni gabbia da Roma alla Sicilia per fare presidi saluti sotto le infami mura, iniziative benefit e non, presenze variegate in strada.

Questo il nostro blog bialystok.noblogs.org
e questa la nostra mail [email protected] ( indirizzo mail munito, per chi vuole, di una chiave pgp)

Per questioni logistiche stiamo ancora cercando di coorganizzare le varie tappe con chi vive nelle proprie zone o nelle vicinanze, allora raggiungeteci dai!!!! Stiamo cercando dei contatti lungo la strada che possano ospitare iniziative benefit antirepressione e, se vi viene in mente qualche realtà che possa contribuire dandoci prodotti diy da vendere in giro o da usare in cucina, per le iniziative, sarebbe fantastico!!!!

Porteremo in strada o negli spazi una cucina, un drive-in, una distro, una serigrafia, un officina tuttofare e tanto altro… vorremmo anche creare discussioni e dibattiti intorno (e non) al libro “gli anarchici di Bialystok”.

Saremo sicuramente a Roma l’ ultima settimana di ottobre e a Napoli per il convegno anticarcerario che è il 7/8 novembre

(combattereilcarcere.noblogs.org)

Ecco dei materiali che ci servirebbero, in prestito o in regalo!

– due letti a castello (quindi 4 posti letto), preferibilmente di metallo
– una batteria per il gruppo estemporaneo BialytRock
– dei bruciatori per le pappe numerose
– un free shop di cose entusiasmanti
– autoproduzioni per banchetti benefit – uguenti, pomate e stregonerie varie di auto-cura, conserve, olio e cibo buono fatto in casa o in giro, toppe,e chi più ne ha più ne metta!
– vino, birra e liquori per il bar
– mappatura delle fonti d’acqua
– taniche di gasolio!

Lista in aggiornamento continuo!

RAGGIUNGETECI !!!

Come prima bozza di calendario e tappe della carovana, vi sveliamo un po di informazioni. Per ovvie ragioni di (dis)organizzazione, visto, tra le altre cose, che la carovana si muoverà a secondo degli incontri, delle disponibilità e delle scelte fatte tra i membri della carovana e della compagine che speriamo incontrare lungo la strada, le date non sono ancora definite. Per evitare di rendere del tutto pubblico (almeno non troppo in anticipo…) le varie tappe, sopratutto quelle sotto le mura delle carceri, vi chiediamo di contattarci via mail, o a passa parola se ne avete la possibilità. Vi anticipiamo due cose per contattarci : l’indirizzo mail è munito di una chiave PGP che permette di conservare l’anonimato… e in maniera radicalmente opposta la carovana sarà munita di un numero di telefono per chi si organizza all’ultimo!

Le tappe, con partenza i primi di novembre da Roma e un arrivo previsto in Sicilia l’ultima di Novembre.

Roma
Rebbibia
Terni
Latina
Napoli

E POI, DA DEFINIRE DOVE CI FERMEREMO , ATTRAVERSEREMO QUESTE REGIONI

CAMPANIA
CALABRIA
SICILIA